Istituto Comprensivo "Monsignor Saba" Elmas

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

Sguardi vaganti su un capolavoro della letteratura italiana

E-mail Stampa PDF

Progetto “In viaggio con Pinocchio … Sguardi vaganti su un capolavoro della letteratura italiana”

Innanzitutto un grazie infinito, miei cari bambini, per averci fatto emozionare durante la visita alla vostra mostra “In viaggio con Pinocchio … Sguardi vaganti su un capolavoro della letteratura italiana”, frutto di un progetto didattico-educativo durato un intero anno scolastico.

Complimenti, bambini! Siete stati i veri protagonisti di un viaggio che vi ha portato dentro un libro, dentro l’immaginazione e la storia di un grande autore che, con la sua opera, ha reso fieri noi tutti di essere italiani, cittadini di un mondo in cui “Pinocchio” è divenuto un capolavoro.

Ancora complimenti, bambini, perché divertendovi, e a volte esprimendo anche fatica e stanchezza, siete riusciti ad imparare tanto. Avete sviluppato il vostro spirito critico analizzando scrupolosamente il testo integrale di Carlo Lorenzini; siete stati capaci di mettere in evidenza analogie e differenze fra le svariate e molteplici versioni che autori ed illustratori a noi contemporanei hanno fornito dell’opera collodiana.

Complimenti davvero, bambini, perché a partire dal libro “Pinocchio”, con impegno e responsabilità, avete sempre accolto l’invito a lavorare sulle differenti tipologie testuali, dalle più ricorrenti nei testi scolastici a quelle meno frequenti e ad altre addirittura inesistenti. Avete creato e fatto vostri, ad esempio, i classici testi descrittivi, espositivi o regolativi, passando per un messaggio whatsapp sino ad arrivare ad un caviardage o un necrologio.

Bambini, bravissimi, perché avete mostrato le vostre capacità artistiche e tecnologiche.

Obiettivo primo, però, fra tutti e fra altri che ho tralasciato, è la vostra voglia di lavorare insieme, in coppia, in piccolo e in grande gruppo, riconoscendo che il successo di tutti è il lavoro collaborativo di ogni singolo bambino che, infine, si sente fiero e meritevole del risultato ottenuto.

Bambini, approfittate sempre delle vostre potenzialità per esprimervi in un mondo che sempre vi apparterrà se imparate a viverlo con responsabilità e coscienza. E così, anche il nostro caro burattino ci ha insegnato a come diventare “ragazzi per bene” e belle persone.

Cari bambini, buone vacanze e buon viaggio nel mondo della curiosità e della ricerca dove tutto deve essere intagliato con la vostra esuberante vivacità ed ingenua spensieratezza.

 Maestra Rosa Terrana

 

Scuolanext
Banner
Banner
Banner

Amministrazione trasparente

Banner

TotalErg per la Scuola

Banner
Banner
Banner
Dott. Luca Manunza

Tutti a Iscol@

Banner
Banner
Banner

Manovre di disostruzione

Banner
Banner
Banner

Chi è online

 44 visitatori online
Banner
Banner

Questo sito web fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di piu consulta la sezione privacy.

Per proseguire devi accettare i cookies da questo sito o modificare le impostazioni del tuo browser

EU Cookie Directive Module Information