Istituto Comprensivo "Monsignor Saba" Elmas

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Lingua sarda

Lingua Sarda curriculare

E-mail Stampa PDF

Attività Legge 482/99 -


2017-2018 classi quarte via Buscaglia

 

Video

separatore

 

 Sa Die de sa Sardinia


E tui poita non chistionas su sardu?

 

E tui poita non chistionas su sardu?

 

_________

 

Valorizzazione delle Minoranze linguistiche annualità 2014 - 2016 


Documentazione di Maestra Chiarella Marongiu:

Classe 4 A (2612 kbytes)

Classe 4 B (1750 kbytes)

Classe 5 A (10229 kbytes)

Scuola dell'Infanzia (43716 kbytes) 

Musiche di sottofondo  (30830 kbytes)


Istruzioni:
Scaricare prima le musiche di sottofondo, copiare all'interno della cartella il powerpoint desiderato ed eseguire...

I video 

Video 482 – Minoranze linguistiche  Classi quarte plesso Via Sestu
 

SCUOLA PRIMARIA Video realizzati dal Dottor Luca Manunza

1    

SCUOLA SECONDARIA Video realizzati dal Dottor Luca Manunza

1  2 (infanzia/secondaria)

Separatore

Arregordendi su 28 de aprili 1794 cun contus e cantus

Arregordendi su 28 de aprili 1794 cun contus e cantus

Separatore

Lingua sarda veicolare

Sezione G - Scuola dell'Infanzia

Lingua sarda veicolare - Sezione G - Scuola dell'Infanzia

Separatore

Buon 2014

Cun salludi e cun amori, 
cun bonus intentus e ardori, 
adiosu a cussu passau 
e beni beniu a s’annu chi est arribau. 
Siat po totus de allirghia, de salludi e de bonas noas. 
Augurius a totus po s’Annu Nou.

Maestra Rita Sedda

Separatore

 

PresepeAuguri di buone feste

Un àteru annu
Si nch’est andende:
frimmare ti deves
tando unu pagu,
pro considerare
ite t’est nende
su coro.
Su tempus chi at
a bènnere: mistèriu
mannu!
Ma no podet
s’isperàntzia
mancare.
A bois cherzo augurare
Bonas Pascas de Nadale
e Annu Bonu!

Testo elaborato in occasione del corso di  Lingua Sarda (finanziato ai sensi
della Legge Regionale n. 3/2009)
tenuto 
nei mesi di novembre e dicembre dal prof. Stocchino

Separatore

Corso di formazione sul bilinguismo

e l’uso della lingua sarda veicolare nella didattica curricolare

Corso bilinguismo

Separatore

Bilinguismo e uso della lingua sarda veicolare

nella didattica curricolare

Bilinguismo e uso della lingua sarda veicolare

Separatore

Su Bilinguismu sardu - italianu: un privilegio e una grande opportunità

Sa Bertula Antiga Sa Bertula Antiga

separatore

Prof.ssa Giusy Fanti

Relazione finale attività Lingua Sarda Curriculare

Separatore

Lingua sarda parlata a Scuola

Radio Rai Sardegna intervista la Prof.ssa Giusy Fanti

Separatore

Lingua sarda curriculare

Progetto annuale realizzato  con i fondi della L. R. n° 3 del 2009

Docente: Prof.ssa Giuseppina Fanti

Atobios

Annualità 2012-2013

Atobiu 1 Atobiu 2 Atobiu 3 Atobiu 4 Atobiu 5 Atobiu 6 Atobiu 7Atobiu 8 Atobiu 9 Atobiu 10

Atobiu 11 Atobiu 12

 


Letzionis seconda parte

Letzioni 33 Letzioni 34 Letzioni 35 Letzioni 36 Letzioni 37 Letzioni 38 Letzioni 39 Letzioni 40 Letzioni 41
Letzioni 42 Letzioni 43 Letzioni 44 Letzioni 45 Letzioni 46 Letzioni 47 Letzioni 48

Separatore

Giuannicheddu Pibireddu

separatore

Lezione in lingua sarda

Lezione in lingua sarda

separatore

VII Cunferentzia regionale de sa limba sarda

Le fotografie

separatore

La docente prof.ssa Giuseppina Fanti, ha discusso in data odierna la tesina che pubblichiamo con grande soddisfazione. L’istituto Comprensivo “Mons. Saba” di Elmas, ha ospitato il Laboratorio pratico, realizzato dalla prof.ssa Giuseppina Fanti,  previsto dal Corso Regionale F.I.L.S. che si è tenuto presso l’Università degli Studi di Cagliari.

Progetto FILS

Le immagini

separatore

Conferenza Lingua Sarda
separatore

Bilinguismo

Martedì 27 novembre 2012, alle ore 10.30, presso i locali della Biblioteca Regionale, in viale Trieste 137, a Cagliari, sarà presentato il progetto "Bilinguismu Creschet". Si tratta di una serie di iniziative di promozione e sensibilizzazione della popolazione sui vantaggi del Bilinguismo precoce nei bambini promossa dalla Regione Autonoma della Sardegna in collaborazione con l'Università di Edimburgo.
"Bilinguismu creschet" è una filiale del progetto "Bilingualism Matters", iniziativa di successo che in Scozia ha ottenuto moltissimi risultati e che si è estesa poi in Norvegia, in Grecia e, in Italia, in Trentino. Ora sbarca anche in Sardegna dove si spera di incontrare il favore della popolazione e di estirpare molti luoghi comuni sbagliati sull'apprendimento precoce delle lingue che purtroppo sono particolarmente diffusi. Nell'occasione, oltre alle autorità regionali, sarà presente Antonella Sorace, professore titolare della cattedra di Linguistica Acquisizionale dell'ateneo scozzese, la quale illustrerà, in una conferenza di informazione e formazione, le ultime ricerche e gli ultimi aggiornamenti sul tema.

separatore

Sardegna e Scozia insieme per il bilinguismo dei bambini

Il progetto si chiama "Bilinguismu Creschet" e sarà presentato ufficialmente martedì prossimo 27 novembre alle ore 10.30,
dall’assessore Sergio Milia, nella Biblioteca Regionale, in viale Trieste 137, a Cagliari.

separatore

Movimentu e Politica Linguistica in Sardigna

Movimentu e Politica Linguistica in Sardigna

separatore

Cultura e limba sarda

separatore

Conferenza

separatore

Tradùere pro crèschere

Il giorno 17 ottobre 2012, mercoledì prossimo, alle ore 17, presso la Biblioteca Regionale di viale Trieste 137 a Cagliari, si terrà la presentazione delle traduzione in sardo di numerose opere della letteratura europea tradotte dalla lingua originale dell’autore e pubblicate da editori sardi con la partecipazione della Regione Autonoma della Sardegna. Si tratta di opere di James Joyce, Garcia Marquez, Sepulveda, J.W. Von Goethe, Stevenson, Alas, Mendoza, De Amicis, Kavafis, Sofocle, Machiavelli, Sibilla Aleramo, Lewis Carrol, Joè Sarramago, Miguel de Unamuno, Pere Coromines.

Dr. Giuseppe Corongiu
Diretore Servìtziu Limba e Cultura Sarda
Diretzione Generale de sos Benes Culturales, Informatzione, Ispetàculu e Isport Assessoradu de s’Istrutzione Pùblica, 
Benes Culturales, Informatzione, Ispetàculu e Isport 
Regione Autònoma de Sardigna
Viale Trieste 186 09131 Casteddu - Cagliari

Dibattidu in Sardu

separatore

PROGETTO "E TUI POITA NO CHISTIONAS SU SARDU?" 

FINANZIATO CON I FONDI DELLA LEGGE N. 482/99

FUNZIONE STRUMENTALE MAESTRA CHIARELLA MARONGIU

Labortorio Musicale degli esperti Proff. Orrù e Paderi

Laboratorio linguistico Esperto Prof.ssa Giuseppina Fanti

separatore

Seminari di Lingua Sarda curricolare


Seminario Minoranze Linguistiche Cagliari 2012

Workshop FILS Cagliari 2011

Seminario Lingua Sarda curricolare Roma 2010


Letzionis prima parte (da sa letzioni 1 a sa letzioni 32)

Separatore

Progetto biennale realizzato dall’Istituto Comprensivo “Monsignor Saba” di Elmas con i fondi della Legge 482/99
e attuato in rete con l’Istituto Comprensivo di via Stoccolma e l’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Cagliari.

Docente: Prof.ssa Giuseppina Fanti


Atobios

Ajò a iscola

Separatore

La lingua sarda insegnata ai bimbi e i vecchi pregiudizi

Ma chi l'ha detto che parlare il sardo fin da piccoli pregiudica l'apprendimento dell'italiano? Oggi possiamo affermare che i bambini bilingue hanno una marcia in più: imparano a leggere prima, apprendono meglio altre lingue, sono più attenti, hanno una mente più aperta, si adattano meglio a nuovi compiti, e soprattutto non sono confusi.

GLI STUDI DI EDIMBURGO Lo dimostrano gli ultimi studi dell'Università di Edimburgo, presentati ieri dalla ricercatrice, esperta di cervelli bilingui, Antonella Sorace: in video-collegamento dalla Scozia con la biblioteca regionale in occasione del seminario “Il bilinguismo dei bambini”, organizzato dalla Regione per i festeggiamenti de Sa Die de sa Sardigna «Troppi pregiudizi comuni e idee sbagliate», ha detto l'esperta, «ci hanno portato a credere che un bambino che sente parlare due lingue sia confuso, che non parli bene nessuna delle due. E soprattutto che parlare una lingua meno importante, come potrebbe essere il sardo, comprometta la lingua cosiddetta principale». Altri pensano che un bimbo «non abbia abbastanza spazio nel cervello per imparare più lingue e che il bilinguismo possa provocare ritardi nello sviluppo cognitivo».

Ma i dati ci dicono esattamente il contrario. Anzitutto che non esistono lingue di serie A e di serie B: «Non è vero che il bilinguismo è utile solo se le due lingue sono a larga diffusione o prestigiose come l'inglese», ha concluso la dottoressa, ricordando «che le famiglie dove si parla il sardo sono privilegiate».

«NO AI LUOGHI COMUNI» Si tratta di un'iniziativa nata per sfatare «i luoghi comuni che hanno convinto i nostri genitori a smettere di parlare il sardo in casa perché disturbava l'apprendimento dell'italiano», ha sottolineato il dirigente regionale, esperto in lingua sarda Giuseppe Corongiu: «Regione e Università di Edimburgo», ha comunicato, «hanno intenzione di creare un'associazione per promuovere i valori del multilinguismo. Il bilinguismo, inoltre, preserva le capacità mentali nella terza età. Ebbene sì, è un vantaggio per tutta la vita».

Veronica Nedrini

(Fonte: L’Unione Sarda, Edizione online di domenica 29 aprile 2012 – Cronaca Regionale (Pagina 6)

Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Ottobre 2018 20:22  

Scuolanext
Banner
Banner
Banner

Amministrazione trasparente

Banner

TotalErg per la Scuola

Banner
Banner
Banner
Dott. Luca Manunza

Tutti a Iscol@

Banner
Banner
Banner

Manovre di disostruzione

Banner
Banner
Banner

Chi è online

 34 visitatori online
Banner
Banner

Questo sito web fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per saperne di piu consulta la sezione privacy.

Per proseguire devi accettare i cookies da questo sito o modificare le impostazioni del tuo browser

EU Cookie Directive Module Information